Graffe al limone

Graffe al limone

Le Graffe al limone sono una rivisitazione delle classiche graffe napoletane che vediamo in ogni bar / pasticceria in tutto il paese e che, generalmente si mangiano per la colazione o come spuntino in ogni momento del giorno. La ricetta originale, prevede l’aggiunta di patate, lievito di birra e uova e se non vengono preparate in anticipo e fatte lievitare a lungo, spesso possono risultare pesanti e non digeribili. Oggi invece, voglio proporvi un modo alternativo e più veloce di guastare le graffe, arricchite con del profumato limone. La ricetta, è della mia amica Mary e, nel suo blog Zero glutine…100% bontà, troverete la versione senza glutine!

Se provi a rifare la ricetta delle Graffe al limone posta una foto o lascia un commento su Cucina con Maky&Peppa

Iscriviti al mio canale youtube Maky in Cucina per non perderti le VIDEO RICETTE!

Potrebbe interessarti:Graffe o zeppole di patate

ricetta graffe al limone

INGREDIENTI:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 6 cucchiai di olio evo
  • 40 g di zucchero
  • 150 ml di latte
  • 150 ml di acqua
  • succo e buccia di 1 limone bio
  • 1 bustina di lievito istantaneo per preparazioni salate
  • olio di semi per friggere q.b
  • zucchero semolato per la copertura q.b

Guarda la video ricetta ed ISCRIVITI AL CANALE!

 

PROCEDIMENTO:

  1. Per preparare le Graffe al limone:
  2. su di un piano da lavoro o in una planetaria, disponete la farina a fontana e praticate un foro al centro.
  3. Unite l’olio evo e lo zucchero ed iniziate ad impastare.
  4. Aggiungete la buccia grattugiate di un limone biologico e non trattato e poco alla volta, versate a filo il latte col succo di limone e successivamente l’acqua.
  5. Unite la bustina di lievito istantaneo per preparazioni salate ed impastate il composto fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea.
  6. Dividete l’impasto ottenuto in piccoli pezzi che allungherete con le mani.
  7. Dividete ogni cilindro in piccoli pezzi e richiudeteli pressandoli con un dito.
  8. Scaldate l’olio di semi in una pentola alta e friggete le graffe.
  9. Rigiratele dopo qualche minuto, facendole dorare da entrambi i lati.
  10. Alzate le graffe dall’olio e ponetele su carta assorbente.
  11. Successivamente, passate ogni graffa nello zucchero semolato.
  12. Servite le graffe al limone calde e…

Buona coccola, Maky!

[Voti: 11    Media Voto: 2.4/5]

Commenta